Ha 39 anni, è uno stilista e designer americano, originario del Missouri, ed è  il nuovo direttore creativo alla maison Moschino: è Jeremy Scott.

Il suo debutto è previsto per il prossimo febbraio con la collezione donna autunno/inverno 2014-2015.

Sfrontato, ironico e geniale Scott non ha mai nascosto la sua passione per l’opera di Moschino, ritenendolo da sempre uno dei suoi maestri.

Dopo la celebrazione per i “primi” 30 anni del marchio arriva il cambio di guida creativa del marchio che da Rossella Jardini, storico braccio destro di Franco Moschino da 20 anni, passa appunto a Jeremy Scott.

Che dire? il nuovo direttore creativo sembra avere tutte le carte in regola per raccogliere l’eredità della griffe. Non ci resta che rimanere in attesa di Milano Moda Donna 2014/15, la prima firmata da Jeremy Scott (foto by InfoPhoto).

Massimo Ferretti, presidente del gruppo Aeffe, in una nota ha dichiarato che l’arrivo di Jeremy Scott fa parte del processo di rinnovamento di tutti brand del gruppo: da Philosophy, disegnata adesso da Natalie Ratabesi, a Emauel Ungaro, Pollini e Cédric Charlier.